you reporter

Il vice conteso

Il vice conteso
[i]Piergiorgio Cortelazzo ha il dono dell’ironia, della battuta sferzante. E’ innegabile. La usa con gli altri e gli serve anche per sopravvivere tra i colpi bassi della politica. Così ieri, alla presentazione di “Acqua in festa”, ha introdotto l’assessore di Rovigo Susanna Garbo come “vicesindaco di Forza Italia”. Sottile battuta per dire che quella sedia è degli azzurri. La leghista Garbo poteva farsela scivolare via (come l’acqua) e incassare, ma ha preferito replicare: “Guardi, dal 2008 ho la tessera della Lega e non l’ho mai cambiata”. Uno a zero e punto assegnato al commissario Cortelazzo. Non foss’altro perché pochi minuti prima era a Solesino a parlare proprio della poltrona di vicesindaco - e non solo - con Massimo Bergamin.[/i]

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl