you reporter

Più che attori, veri comici

Più che attori, veri comici
[i]Da Rossellini a Pupi Avati. Da Visconti a Mazzacurati. Da Cinecittà a palazzo Roverella, anche se qualcuno dice: e pure a palazzo Nodari. Insomma il meglio della storia del cinema italiano è nella mostra di palazzo Roverella, inaugurata ieri, dedicata ai film girati in provincia di Rovigo e nel Delta. Ma cinema, finzione, fiction e sceneggiate varie in questi giorni si sprecano al Comune di Rovigo. Non tanto per le magie della settima arte, quanto per il caos scoppiato attorno al lodo Baldetti. Dove spesso sono i dirigenti comunali a vestire i panni del regista, dell’attore protagonista, ma in qualche caso anche del comico di scena. E infatti la vicenda più che ad un film assomiglia al teatro dell’assurdo, anzi ad un teatrino.[/i]

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl