you reporter

Risi coi fenoci: una prelibatezza veneta

Dall'orto alla tavola

111582
Il risotto con i finocchi alla veneta, meglio detto risi coi fenoci, è una ricetta semplice e gustosissima, capace di far apprezzare questo ortaggio ricco di proprietà benefiche per l'organismo anche a chi non ama consumarlo crudo.



Il riso è un elemento fondamentale della cucina veneta, che ne vanta il marchio IGP.



Come per tutti i risotti, il riso deve essere cotto lentamente aggiungendo del brodo caldo, poco alla volta, mescolandolo fino a portarlo a cottura. Il risultato finale sarà un risotto profumato e saporito grazie all’aggiunta finale di una generosa quantità di Parmignano Reggiano.




Ingredienti per 4 persone:

- 360 grammi di riso veneto IGP

- 400 grammi di finocchi interi

- 1/2 cipolla bianca

- olio extra vergine di oliva

- 50 grammi di burro

- 1 litro di brodo vegetale

- 60 grammi di Parmigiano Reggiano

- pepe quanto basta




Procedimento:


1. Pulite i finocchi privandoli delle punte e delle foglie esterne, lavateli bene e tagliateli a pezzetti.



2. Tritate finemente la cipolla e fatela soffriggere con un filo d'olio dolcemente in una casseruola.



3. Una volta imbiondita la cipolla, aggiungete i finocchi e fateli andare a fuoco lento.



4. Unite il riso, e dopo averlo girato ben bene, iniziate ad aggiungere il brodo, facendolo assorbire completamente prima di metterne altro.



5. A cottura ultimata mantecate con il burro, il Parmigiano e una bella macinata di pepe nero.




Buon appetito!



[right][i]Federica Viscusi[/i][/right]

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl