you reporter

Pignolata di carnevale al miele: un piatto di dolci...coriandoli

Dall'alveare alla tavola

111987
Una cascata di dolci bocconcini peccaminosi, guarnita con zuccherini colorati che ricordano i coriandoli... un dolce che i più piccoli (e gli adulti più golosi) desidereranno gustare anche dopo carnevale!



A Carnevale ogni dolce vale e non c'è regione che non abbia una suo dolce tipico per questo periodo dell'anno. Tra i ricettari delle nonne si nascondono dolcissimi segreti tramandati dalle famiglie che ancora oggi arricchiscono le nostre tavole e i banchi dei forni. Una di questa è la Pignolata al miele, una prelibatezza tipica della Calabria, ma che noi condiremo con la dolcezza del Miele del Delta del Po!



Ingredienti:


- 300 gr di farina di tipo 00

- 2 uova intere e un tuorlo

- 30 gr di burro

- 20 gr di zucchero

- 20 gr di grappa

- la scorza grattuggiata di un limone

- un pizzico di sale

- 600 gr di olio di semi per friggere

- 160 gr di Miele del Delta del Po

- codette colorate di zucchero qb




Procedimento:


1. Versate la farina setacciata in una ciotola, poi aggiungete il burro morbido a pezzetti e il sale.

2. Aggiungete lo zucchero semolato, poi aromatizzate con la scorza grattugiata di un limone non trattato e con la grappa.

3. Unite le due uova intere e il tuorlo. Iniziate ad impastare a mano energicamente per amalgamare gli ingredienti e poi trasferite l'impasto su una spianatoia infarinata.

4. Proseguite ad impastare fino ad ottenere un impasto compatto al quale dare la forma di un panetto. Avvolgete il panetto ottenuto con la pellicola per alimenti e lasciate in frigorifero a rassodare per almeno 2 ore.

5. Trascorso il tempo di riposo, riprendete l’impasto e con un coltello dividetelo in pezzetti larghi 1 centimetro.

6. Arrotolate ciascun pezzetto per ottenere dei filoncini e da questi ritagliate piccoli pezzi da 1 centimetro.

7. Scaldate in un tegame l’olio di semi fino al raggiungimento di 170° gradi circa. Con una schiumarola, immergete nell’olio pochi bocconcini alla volta, per non abbassare la temperatura dell’olio. Friggete per circa 3-4 minuti poi scolate i bocconcini e adagiateli su un vassoio rivestito di carta assorbente per asciugare l’olio in eccesso.

8. Raccogliete in una ciotola la pignolata e versate sopra il miele quando i bocconcini sono ancora caldi, mescolate per amalgamare il miele, e decorate con le codette colorate a piacimento.



Buon appetito!



[right][i]Federica Viscusi[/i][/right]

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl