you reporter

Provincia

Liceo Celio, partita chiusa

Liceo Celio, partita chiusa. Il liceo classico dal prossimo anno scolastico si trasferirà all’istituto ex Marco Polo della Commenda, lasciando così libero il non perfetto (da tempo) immobile di via Badaloni. Decisione che era stata presa tempo fa e ribadita ieri mattina al consiglio provinciale dal presidente della Provincia Marco Trombini.

Liceo Celio, partita chiusa


Non c’è più spazio per altre soluzioni, anche perché, ha spiegato ieri il numero uno di palazzo Celio “sarebbe stata una vergogna lasciare inutilizzato un edificio degli anni ‘90, che fino a pochi anni fa ha ospitato una scuola, come l’ex Marco Polo”. Rispondendo ad una domanda del consigliere della Lega, Michele Aretusini, Trombini ha spiegato che “non ho dato seguito alla richiesta di un incontro con il comitato per il celio perché la decisione era già stata presa dal consiglio provinciale che ha approvato la programmazione scolastica.

In tutti questi mesi si è parlato tanto di cercare strade alternative per mantenere il Celio in centro. Ma non c’è stata alcuna indicazione concreta, nessun progetto, nessuna risorsa messa a disposizione. Abbiamo invece una lettera a firma del dirigente scolastico che dice cose precise.

La decisione è stata presa sulla base di richieste e carte scritte, non ho più commesso l’errore di dare indicazioni sulla base di cose dette solamente a voce. Anche perché se succedesse qualcosa a causa di deficienze strutturali tutti sarebbero pronti a mettere il politico di turno alla gogna”. E ancora: “L’ex Marco Polo non è un edificio malridotto come qualcuno vuol far intendere. E non credo che far spostare degli studenti in un’altra zona del centro città possa costituire un problema. Andranno in un istituto moderno, con tutti i servizi.

Posso capire l’importanza delle radice, la storia de liceo classico che da decenni è in via Badaloni. Capisco che per molti quell’edificio rappresenti una parte fondamentale della cultura rodigina. Ma ci sono esigenze di sicurezza e di efficienza alle quali deve essere data la priorità”.



LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl