you reporter

Le conseguenze

Strada chiusa, è subito caos

Il ponte di via Giotto è chiuso al traffico. Nessuna limitazione invece per i treni in transito.

Pronti via: caos in via Giotto. E’ successo stamattina, sulla strada tra Grignano e Santa Rita, utilizzata tutti i giorni da migliaia di pendolari per raggiungere il centro città. 

Quasi tutti, infatti, non erano a conoscenza dell’interruzione della strada dovuta alla voragine che si è aperta sul ponte, creando uno smottamento preoccupante dell’asfalto. E così, in tanti, si sono trovati “chiusi fuori” dalla città, e non hanno potuto fare altro che fare inversione di marcia e cercare un percorso alternativo. Una scena che si è ripetuta, seppur in formato ridotto, nel tardo pomeriggio, all’ora di punta alla chiusura di fabbriche e uffici.

Da Grignano, l’unica strada alternativa per raggiungere il centro città è rappresentata da via Forlanini, che però è stretta e caratterizzata da una brutta serie di curve. Da Arquà Polesine, invece, la deviazione naturale è rappresentata dalla Statale 16, e dal raccordo tra quest’ultima e la Transpolesana. Strade, queste, che vedranno aumentare i volumi di traffico nei lunghi giorni di chiusura di via Giotto che ci attendono.

Nessuna limitazione, invece, per la circolazione dei treni sulla linea Bologna-Padova, i cui binari passano proprio sotto al ponte danneggiato. Oggi pomeriggio, Trenitalia non aveva ancora ricevuto comunicazione del problema da parte del comune, ma comunque non è previsto alcun rallentamento dei convogli, che non dovrebbero pregiudicare la tenuta del manufatto.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl