you reporter

Polizia stradale

Il velox-cannone della Stradale ha fatto una strage di patenti

Con l'aiuto del nuovo laser che registra le auto anche a due chilometri di distanza, sono state ben 326 le patenti ritirate in appena due giorni dalla polstrada di Padova, gran parte delle quali sulla Statale 16 e sulla Romea.

Il velox-cannone della Stradale ha fatto una strage di patenti

E' stata una vera e propria strage di patenti. De resto il "cannone-laser" che ha debuttato durante le festività pasquali sulle strade padovane (Statale 16 e Romea in primis, proprio al confine con il Polesine) lasciava poca speranza di farla franca agli automobilisti indisciplinati.

Anche il nome della nuova apparecchiatura, "TruCam", ha in sé qualcosa che incute timore. E alla fine si è rivelato davvero implacabile nell'accertare e "stangare" gli eccessi di velocità, puniti con il ritiro immediato della patente. Registrate a distanza anche di oltre un chilometro, immagini alla mano le auto sono state immediatamente fermate ed è scattata la sanzione.

Come riporta Il Mattino di Padova, durante l'esodo pasquale la Polstrada ha inoltre controllato I82 veicoli e 213 persone, rilevando 154 infrazioni per 135 punti patente decurtati; mentre 164 conducenti sono stati sottoposti all'alcoltest e ai 3 risultati positivi è stata ritirata la patente di guida.

Le 39 pattuglie utilizzate hanno operato in particolare lungo le Statali 16 Adriatica e 309 Romea (oltre che sulle regionali 10 e 11 e sulla Provinciale 47).

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl