you reporter

Ponte sul Po

Pd: pronti a bloccare il Giro d'Italia

Il Pd annuncia una serie di manifestazioni per spingere Anas a ridurre i disagi per i cittadini

Pd: pronti a bloccare il Giro d'Italia

"Pronti a fermare il Giro d'Italia". Il Pd polesano si attrezza per fare di tutto per alleggerire i disagi derivanti dalla chiusura del ponte sul Po ad Occhiobello. Per questo i vertici provinciali del partito e i segretari di circolo dei Comuni della fascia rivierasca hanno annunciato una serie di azioni per spingere Anas al dialogo e a cercare nuovi sforzi per diminuire i disagi.

Per sabato mattina i volontari del Pd hanno in programma un volantinaggio prima del ponte sul Po. In corrispondenza dei semafori, quando saranno al rosso, distribuiranno agli automobilisti volantini per far conoscere la situazione e alcune loro proposte. E se la cosa non servisse il Pd è pronto ad alzare il livello della protesta, fino "ad arrivare a bloccare il passaggio del Giro d'Italia". In questo caso la manifestazione potrebbe quindi attacca la tappa del giro rosa in programma il 18 maggio, con il passaggio proprio sul ponte del Po.

All'incontro di Bologna, per affrontare il tema del blocco del traffico, è emersa la possibilità di aumentare le fermate dei treni a Occhiobello e a Pontelagoscuro.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl