you reporter

Soldi

I pensionati più poveri del Veneto

Gli 84.986 polesani titolari di un trattamento assistenziale percepiscono soltanto 815 euro lordi

I pensionati più poveri del Veneto

Meno pensionati, un po’ più ricchi ma pur sempre i più poveri di tutto il Veneto. E’ quanto emerge dallo studio effettuato da Franco Piacentini, dello Spi-Cgil, sulle pensioni medie nel Veneto negli ultimi tre anni.

Un report da cui emerge che, in provincia di Rovigo, il numero di prestazioni assistenziali erogate è diminuito di quasi duemila unità, passando dalle 86.941 quiescenze pagate nel 2016 alle 84.986 di quest’anno. Per un saldo negativo di esattamente 1.955 assegni mensili.

Di pari passo, comunque, il valore lordo delle pensioni pagate in Polesine è cresciuto. Passando da un importo medio di 783,78 centesimi, registrato due anni fa, agli attuali 815 euro e 80 cent. A conti fatti, l’aumento è superiore ai 30 euro.

Ad incassare più di tutti, ovviamente, i 49.570 titolari di pensioni di vecchiaia, che possono contare ogni mese su un assegno medio di 1.017 euro e 40 cent lordi. Tra questi, gli ex lavoratori dipendenti, che sono 24.199, percepiscono pensioni da 1.139 euro e 38 cent. Meglio va ai titolari di fondi: i 1.245 pensionati di fondi sostitutivi incassano 1.732 euro lordi; i soli 24 titolari di fondi integrativi arrivano addirittura a 2.167 euro. Gli ex lavoratori autonomi si fermano invece a 905 euro.

In base a questi dati, il Polesine risulta essere la terra dei pensionati più poveri del Veneto. In tutte le altre province, infatti, chi non lavora più guadagna più che da noi. In alcuni casi, anche molto di più. A guidare la classifica è infatti la provincia di Venezia, dove i pensionati percepiscono mediamente 949 euro al mese: 134 euro più che da noi. Che fanno 1.600 euro l’anno in più.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl