you reporter

Confagricoltura

Col biometano una mano all'agricoltura

Via libera al sistema degli incentivi. In Polesine 30 impianti

Bosaro campo OGM Guardia Forestali 20

Bosaro campo OGM Guardia Forestali 1

Nuove opportunità in agricoltura con il biometano. Con il via libera, poche settimane fa, al decreto ministeriale che detta le regole e il sistema di incentivazione per la produzione del biometano in Italia, per le aziende agricole della provincia di Rovigo si apre una nuova opportunità per sfruttare i 30 impianti di biogas esistenti, sfruttando al massimo la loro potenzialità energetica.
Con il biometano, gas ottenuto dalla purificazione del biogas, sarà possibile infatti produrre energia green per autotrazione, dalle auto ai camion e ai trattori. Con il nuovo sistema l’Italia si pone l’obiettivo di raggiungere il traguardo dell’utilizzo del 10% di energia rinnovabile nei trasporti fissato al 2020, con la produzione di biocarburante al 100% made in Italy.
Un decreto atteso da Confagricoltura e Cib, Consorzio italiano biogas, che hanno collaborato con il ministero affinché si arrivasse a un sistema di valorizzazione del biogas ottenuto dai sottoprodotti agricoli. Il decreto incentiva a convertire gli impianti di biogas esistenti (in Italia sono 2.000), dedicandoli alla produzione di energia rinnovabile e al mercato dei biocarburanti avanzati. Un mercato dall’enorme potenziale, destinato, insieme al gas naturale, ad assumere un ruolo strategico nella rivoluzione green del Paese.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Acquevenete assume 10 persone
SOCIETA’ PARTECIPATE

Acquevenete assume 10 persone

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl