you reporter

Tribunale Rovigo

Prende a stampellate il vicino, condannato

Un uomo di 53 anni è stato condannato a 4 mesi, pena sospesa, per aver picchiato un condomino. La lite sarebbe scaturita a causa dei rumori causati dalla vittima al rientro dal lavoro

Prende a stampellate il vicino, condannato

BADIA POLESINE – È stato condannato a quattro mesi, pena sospesa, dal giudice Silvia Varotto, un uomo di 53 anni di Badia Polesine. L’accusa è di lesioni per aver procurato traumi, per otto giorni complessivi, a un vicino condomino, dopo averlo colpito più volte con una stampella. La vicenda risale all’estate del 2013, e la vittima è stata ascoltata questa mattina in Tribunale, a Rovigo.

L’uomo ha raccontato che era da poco passata mezzanotte, quando nel suo appartamento saltò la corrente. Sceso al piano per riattivare il contatore, si sarebbe trovato improvvisamente il vicino che lo che avrebbe colpito a ripetizione con una stampella.

A confermare parte dell’accaduto il figlio, che avrebbe assistito alla scena dal piano superiore. Per la vittima, a scatenare la lite sarebbero stati i suoi continui rientri tardi la sera dovuti al lavoro , che avrebbero provocato disturbo al vicino.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl