you reporter

Lavoro

Cna, una fumata grigia

Nessun accordo dal vertice di Venezia. Ma si continua a trattare

Crisi Cna, la mediazione continua. Si avvicina l’ora delle decisioni

Cna e sindacati restano distanti. Nessuna fumata bianca dal vertice in Regione Veneto per cercare una soluzione al licenziamento di una quindicina di dipendenti. Un niente di fatto che lascia le cose sostanzialmente invariate, con lavoratori e sindacati sul piede di guerra in attesa di un nuovo, definitivo, incontro, programmato per domani.
Anche quello di ieri era stato annunciato come il vertice decisivo, oltre al quale non sarebbero state concessi altri tentativi di mediazione. Evidentemente si è voluto concedere altri due giorni per cercare di sbloccare la situazione.
All’incontro in Regione hanno partecipato Franca Beggiao, della Filcams-Cgil e Diego Marcomini, della Fisascat Cisl, ed è dalla loro nota congiunta che emerge lo stallo: “La discussione è proseguita per tentare di trovare le migliori soluzioni attuabili in questa complessa situazione, si sono fatti alcuni passi avanti rispetto all’inizio della trattativa, ma vi sono ancora alcuni aspetti da approfondire che verranno affrontati nel prossimo incontro in Regione fissato per venerdì”. E poi la precisazione finale: “Oltre tale data non vi saranno ulteriori spazi, pertanto ci auguriamo di trovare una soluzione definitiva e condivisa rispetto alla controversia”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl