you reporter

Sanità

Nuovi mammografi digitali per gli ospedali del Polesine

Strumento digitale per il poliambulatorio di Adria, con tomosintesi per Rovigo.

Nuovi mammografi digitali per gli ospedali del Polesine

Due nuovi mammografi ultramoderni per gli ospedali polesani. Il tutto grazie ad un investimento della Regione, per complessivi 2,8 milioni di euro.

Di cui beneficeranno anche le strutture sanitarie polesane: in arrivo, infatti, per il poliambulatorio dell’ospedale di Rovigo, c’è un mammografo digitale con tomosintesi del valore di 160mila euro; mentre per al poliambulatorio ospedaliero di Adria arriverà un mammografo digitale da 80mila euro.

Lo ha annunciato questa mattina il presidente del Veneto Luca Zaia: con una delibera approvata su proposta dell’assessore alla sanità Luca Coletto, la giunta regionale ha infatti dato il via a una vasta operazione di ammodernamento delle dotazioni di mammografi in tutte le Ulss venete per un investimento complessivo di 2,8 milioni di euro, autorizzando l’Azienda Zero a procedere all’acquisto.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl