you reporter

Il lutto

Addio ad Adriano Cappello, storico custode dei Concordi

I funerali sabato mattina nella chiesa di San Francesco.

Addio ad Adriano Cappello, storico custode dei Concordi

 Un pezzo di storia che se ne va. Perché Adriano Cappello, per tantissimi anni custode dell’Accademia dei Concordi, era davvero - e non per retorica - un pilastro della nostra città. E dell’istituzione culturale che rappresentava.

Da tempo combatteva contro una malattia che non lascia scampo, e che se lo è portato via, a 76 anni. Lascia la moglie Valeria, il figlio Andrea e i nipoti. I funerali saranno celebrati sabato mattina alle 10.30 nella chiesa di San Francesco.

“Adriano era una persona disponibilissima e molto cara, per tutti quanti noi - lo ricorda con affetto Virgilio Santato, per anni segretario e poi vicepresidente dei Concordi - lui sapeva tutti i segreti dell’Accademia, e aveva una risposta per tutti. Una dote importantissima, perché era lui che per primo accoglieva gli utenti e dava dunque al pubblico l’immagine dell’Accademia”.

“Con Adriano - prosegue Santato - viene a mancare una parte importante della nostra istituzione. Una perdita non solo organizzativa ma soprattutto umana: era come un familiare per tanti. Esprimo tutta la mia tristezza per la sua scomparsa e la profonda gratitudine per tutto ciò che ha fatto per la nostra Accademia”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl