you reporter

Tribunale

Condannati a un anno ricettazione

Nei guai due giovani di 27 anni. I fatti risalgono al 2014

Condannati a un anno  ricettazione

Erano accusati di ricettazione e sono stati condannati a un anno, pena sospesa condizionale solo per uno dei due imputati, ieri mattina, nell’udienza davanti al giudice Antonio Bortoluzzi del Tribunale di Rovigo. I fatti risalgono al 2014, quando un giovane minorenne rodigino, secondo l’accusa, rubò in più occasioni alcuni gioielli di famiglia.

Gioielli che poi sarebbero stati dati a due amici, che li portarono in un negozio che vendeva e acquistava oro in città. I due sono così finiti sotto processo per ricettazione. Gli imputati, entrambi ventisettenni, uno di origine italiana e l’altro di origine albanese, erano difesi dagli avvocati Marco Casellato di Adria e Federica Doni di Rovigo.

Il pubblico ministero, Barbara Travagnin, per entrambi aveva chiesto una pena pari a due anni, che il giudice ha ridotto a un anno. Nessun provvedimento, invece, fu preso nei confronti del giovane che prese i gioielli di famiglia, consegnandoli poi ai due amici, anche perché, all’epoca dei fatti, minorenne.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl