you reporter

Villadose

Scarichi pericolosi alla Fresenius, diffida della Provincia

Sostanze tossiche come solventi clorurati e acetone. Le ha rilevate durante un controllo l'Acquevenete con la provincia, che ha diffidato l'azienda.

Scarichi pericolosi alla Fresenius, diffida della Provincia

Lo stabilimento che brucia prodotti chimici e farmaceutici Fresenius Kabi Ipsum, di via San Leonardo a Villadose, già al centro della polemica politica locale, ha ricevuto una diffida dalla provincia di Rovigo a limitare gli scarichi imposti in pubblica fognatura oltre i limiti per i parametri dei solventi organici e del fosforo totale.

Nel febbraio scorso, infatti, dopo un controllo, l'ufficio ambiente aveva rilevato sostanze pericolose oltre i limiti consentiti dalla legge. L'azienda in questi mesi non ha provveduto a installare quando aveva intimato la provincia, ovvero un auto-campionatore.

Con i mesi nulla è cambiato, gli autocampionatori non sono stati installati - rileva nella determinazione la provincia - e Acquevenete ha rilevato il 16 aprile scorso, che nel febbraio ci sono stati tassi di tossicità acuta "non conformi ai limiti previsti dalla autorizzazione vigente", di Cod e solventi organici.

Quindi la diffida a realizzare gli interventi e la rete fognaria entro 20 giorni. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl