you reporter

Pane e Rose

Rose e poesie per i lavoratori del Primo maggio

Rete degli studenti e Udu hanno distribuito 100 fiori

Primo maggio con Pane e rose e poesie. Martedì scorso a Rovigo la Rete degli studenti medi, insieme all’Unione degli universitari, ha promosso l’iniziativa "Pane e Rose" come in tutte le città del Veneto.

Cento rose rosse per le lavoratrici e i lavoratori della Tezenis, passando per il mercato in Corso del Popolo e le catene di discount rimaste aperte nell’arco della giornata del Primo maggio (Lidl, Eurospin e Interspar). "Insieme alla rosa abbiamo regalato a tutte e a tutti la poesia 'Bread and Roses' di James Oppenheim - spiega Linda Mazzuccato coordinatrice della Rete - e lo slogan dell'iniziativa si rifà proprio all'omonimo sciopero dei lavoratori americani nell’industria del tessile avvenuto nel 1912 a Lawrence".

"L’accoglienza ricevuta dai lavoratori e dalle lavoratrici ha confermato la necessità della nostra iniziativa anche e soprattutto nella nostra città - racconta Anna Azzalin dell’Udu - e continueremo su questa strada, per non dimenticare il valore di queste feste e di tutte le conquiste sociali e politiche che oggi ci permettono di essere qui".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl