you reporter

Polizia

Acciuffato il truffatore degli anziani

Ai domiciliari un 29enne residente nel napoletano: si era fatto consegnare 200 euro e diversi gioielli da una coppia di ultra80enni residenti nel centro di Rovigo.

Acciuffato il truffatore degli anziani

La truffa è quella classica: un finto avvocato racconta agli anziani che un parente ha causato un incidente e servono soldi per liberarlo. Questa volta, però, al truffatore è andata male: è stato arrestato, in Campania, e ora si trova ai domiciliari.

Brillante operazione della squadra mobile della questura di Rovigo, coordinata da Bruno Zito. E' stato infatti acciuffato il responsabile di una truffa ai danni di una coppia di ultra80enni residenti nel centro di Rovigo, avvenuta il 27 marzo scorso. Si tratta di un 29enne di Avellino ma residente nel napoletano, D.F.M. le sue iniziali.

Secondo le accuse, ci sarebbe lui dietro alla truffa ai danni dei due anziani, che hanno consegnato ad un signore distinto, sedicente avvocato, che aveva bussato alla loro porta, 200 euro in contanti più diversi gioielli per favorire la scarcerazione di un parente che sarebbe stato fermato dai carabinieri dopo aver causato un incidente stradale.

Ovviamente, la storia era completamente inventata. Ma quando la coppia di anziani ha contattato il parente, il fratello dell'uomo, e si è resa conto che non c'era nulla di fondato, ormai era troppo tardi.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl