you reporter

Economia

Riparte la macroarea di Arquà-Villamarzana

Il Comune di Arquà ha firmato il protocollo. Via libera all'arrivo di Ikea

104595

Riparte la macroarea industriale di Arquà Polesine-Villamarzana. E così il grande investimento Ikea, con centinaia di posti di lavoro, potrà finalmente sbarcare in Polesine.

Lo stallo che durava da mesi è stato sbloccato dal vertice in prefettura di giovedì mattina, dove erano presenti il Comune di Arquà Polesine e Confindustria Rovigo. Alla fine il sindaco di Arquà ha firmato il protocollo d'intesa proposto dal prefetto Enrico Caterino, che rimetterà in moto i lavori di urbanizzazione alla macroarea. E così anche il Comune di Arquà ha accettato di portare a termine i lavori per la sistemazione della macroarea impiegando circa 800mila euro per asfaltare strade, sistemare la viabilità, realizzare un bacino di laminazione assieme al Comune di Villamarzana, che metterà sul piatto 130mila euro. Altre risorse economiche arriveranno dai privati già titolari dei lotti della macroarea, il più grosso è Ikea, che realizzerà un grande magazzino capace di offrire 400 posti di lavoro. secondo un primo calcolo gli appalti per questi lavori di completamento della macroarea potrebbero scattare già al prossimo settembre.

Soddisfazione è stata espressa da Massimo Barbin, direttore di Confindustria Rovigo: "Abbiamo usato la cifra della condivisione e non della contrapposizione. Tutti hanno capito l'importanza di quanto si stava facendo e l'occasione per lo sviluppo del territorio. Siamo così tornati a parlare un linguaggio unico. E grazie anche al prefetto che ha compreso il valore di quanto si stava facendo ed ha saputo fare sintesi".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl