you reporter

Ficarolo

Dal Papa, passando per... Ficarolo

In agosto un centinaio di pellegrini attraverserà il Po: saranno traghettati da “Sandokan”

Dal Papa, passando per... Ficarolo

Tutto è nato da una telefonata intercorsa tra il sindaco Fabiano Pigaiani e Stefano Marca, il titolare della chiatta ormeggiata alla riva sinistra del Po. “Sandokan, c’è un pellegrino che vorrebbe attraversare il Po in barca, mi faresti questo favore?”.

Stefano, che tutti conoscono con il nome di “Sandokan”, non ci ha pensato un attimo e dopo averlo ospitato a cena sul barcone e preparato un giaciglio per la notte, il mattino seguente lo ha trasportato sulla riva emiliana del Grande fiume, consentendo al suo ospite di proseguire il suo pellegrinaggio.

La voce ha iniziato a circolare ed è arrivata alla curia di Vicenza che sta organizzando e pubblicizzando la “Romea Strata”, un antico percorso utilizzato dai pellegrini che dal Nord Europa attraversavano la penisola per raggiungere la via Francigena per proseguire il cammino verso i Luoghi Santi. Da quel momento i pellegrini sono aumentati e per tutti Sandokan è diventato “Il Caronte della Romea”.

Nell’area golenale di Ficarolo, vicino all’isola di Tontola, precisamente sulla sponda sinistra del fiume Po, Stefano Marca, presidente dell’Associazione di Promozione Sociale “Sandokan”, con la collaborazione dei soci, ha trasformato una vecchia chiatta in un vero arcobaleno di colori, per creare occasioni di incontro per favorire la socializzazione e promuovere momenti ludici, culturali, ricreativi, turistici, sportivi, di valorizzazione del territorio, diffondendo una coscienza di rispetto e di convivenza con l’ecosistema fluviale.

Mettendo a disposizione nel contempo gli strumenti, i mezzi e la struttura di cui l’associazione dispone per la buona riuscita delle attività sociali poste in essere.

“Come associazione laica, ci troviamo sulla strada e all’interno del grandioso progetto ‘Romea Strata’ - ci spiega lo stesso Sandokan - Siamo stati la terza tappa della quarta edizione di Vento bici tour 2016”. Ma la cosa incredibile è che durante il mese di agosto, saranno un centinaio i pellegrini che il Caronte altopolesano dovrà far salire in barca per farli attraversare il Grande fiume durante un pellegrinaggio che li condurrà in Piazza San Pietro a Roma, in vista al Santo Padre.

E chissà che anche Papa Francesco, incuriosito da Sandokan, non decida di raggiungere Ficarolo e, perché no, sostare qualche ora sulla riva del Po.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl