you reporter

Veneto

Fanno sesso estremo, 59enne all'ospedale

Durante il bondage rischia di soffocare, il compagno dell'uomo nei guai

Fanno sesso  estremo, 59enne all'ospedale

Il gioco erotico finisce all'ospedale. Un 59enne di Padova ha rischiato di morire soffocato durante un "bondage" estremo con il compagno, un 30enne fermato dai carabinieri.

Il 59enne ha rischiato di soffocare mentre praticava il Bondage, la pratica che prevede l’utilizzo di corde, con il compagno. Il 59enne era stato immobilizzato al punto da perdere la capacita sensoriale. L’uomo è stato trovato dai sanitari del suem a terra nudo e privo di sensi. A chiamare i soccorsi il 30enne che si era accorto che qualcosa era andato storto e che il compagno, legato al collo, stava rischiando di morire. Fortunatamente l'intervento dei medici ha salvato il 59enne, poi trasportato all'ospedale.

Sul posto anche i carabinieri che nella casa hanno trovato diversi frustini, corde, collari, borchie, e altri oggetti per il sadomaso. Ora il trentenne dovrà spiegare che cosa esattamente sia successo, i carabinieri l’hanno fermato con l’accusa di lesioni aggravate.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl