you reporter

Salute

West Nile: il virus colpisce pure due trentenni

Sono 33 i casi in Polesine. Ancora gravi le condizioni del 70enne di Gaiba e della 58enne di Trecenta.

West Nile: il virus colpisce pure due trentenni

Altri quattro malati di West Nile in Polesine. E l’età media dei contagiati si abbassa: a contrarre il virus, trasmesso dalle zanzare, infatti, ci sono anche una ragazza di 31 anni di Badia Polesine e un uomo di 35 anni residente a Guarda Veneta.

Oltre a loro, nelle ultime 24 ore, l’Ulss 5 ha sottoposto ai test per accertare l’avvenuto contagio anche una 53enne di Villanova del Ghebbo e una 77enne di Bagnolo di Po.

In particolare, in questi ultimi due comuni, così come a Guarda Veneta, non si erano ancora verificati casi di contagio del virus nell’essere umano. Salgono così a 26 (su 51, compresa Cavarzere) i comuni del Polesine che hanno dovuto fare i conti con il West Nile nel corso di quest’estate, 19 quelli in cui si sono verificati casi di contagio negli esseri umani.

Nessuno dei quattro nuovi contagiati, comunque, è stato ricoverato. La malattia, infatti, si è manifestata in una forma non neuroinvasiva: per loro, basterà un trattamento ambulatoriale.

Sono nove, invece, le persone che restano ricoverate nelle strutture sanitarie del Polesine (o dei territori limitrofi) per il West Nile. E’ stato infatti dimesso, ieri sera, il 73enne di Castelmassa ricoverato il 2 agosto scorso: per lui, l’Ulss parla di evidenti miglioramenti.

Così come sono in miglioramento, o comunque stabili, le condizioni di sette dei ricoverati. Restano critiche invece le condizioni del 70enne di Gaiba e della 58 enne di Trecenta, ricoverati rispettivamente 17 luglio e il 5 agosto, e attualmente nel reparto di Rianimazione in prognosi riservata.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl