you reporter

Porto Viro

La Snai verso l'iter conclusivo

I progetti di sviluppo locale riguardano anche ambiente e turismo

La Snai verso l'iter conclusivo

Qui c’è in gioco il futuro del Basso Polesine, su un argomento sempre delicato.


Con la prima assemblea plenaria dei consigli comunali congiunti, tenutasi a Porto Viro nei giorni scorsi, i sindaci dei comuni dell’area interna contratto di foce Delta del Po hanno dato avvio alla fase conclusiva dell’iter di processo per l’attuazione della Snai (Strategia nazionale aree interne).


Presenti al vertice i sindaci Carmen Mauri (Ariano nel Polesine), Michele Domeneghetti (Corbola), Moreno Gasparini (Loreo), Roberto Pizzoli (Porto Tolle), Maura Veronese (Porto Viro), Franco Vitale (Rosolina) e Francesco Siviero (Taglio di Po).


Sono stati illustrati, nell’incontro a Porto Viro, i punti principali del documento chiamato “Definitivo di strategia” e gli interventi programmati e previsti per l’adeguamento dell’offerta dei servizi essenziali di cittadinanza (sanità, scuola e mobilità) e la realizzazione di progetti di sviluppo locale che fanno leva sugli asset strategici riconosciuti come prioritari (agricoltura, pesca e acquacoltura, ambiente, paesaggio, turismo e cultura). Presto i sindaci si ritroveranno ancora, per un nuovo confronto.

Sulla "Voce" di giovedì 15 novembre l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl