you reporter

L'allarme

Ponti, 200mila euro per le verifiche

Servono nuovi controlli dopo il caso Genova

Ponti, 200mila euro per le verifiche

Palazzo Celio si rivolge al Ministero per le infrastrutture. Alla Provincia di Rovigo servono 200mila euro per verificare lo stato di salute e le condizioni dei ponti sul Canalbianco, sull'Adige e sul Po.

L'oramai triste caso Genova, con il crollo ad agosto del ponte Morandi, ha portato alla necessità di verificare le condizioni di altre strutture della viabilità, soprattutto quelle più vetuste.

Ma in Provincia i soldi scarseggiano ed è indispensabile l'intervento di Roma. Controlli e verifiche sono costosi, ma necessari. Sono 19 le opere sotto la lente d'ingrandimento, tra cavalcavia e ponti. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Speciali: energia
speciali : meraviglie del delta

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl