you reporter

ADRIA

La banda del cimitero colpisce anche in città

Furti con scasso ai danni delle auto posteggiate all'esterno del camposanto

79935

Nei giorni scorsi, furti di questo tipo erano stati segnalati a Borsea, all'esterno del cimitero (LEGGI ARTICOLO). Ora, lo stesso è accaduto anche ad Adria, nella mattinata di giovedì 14 marzo. Il copione è sempre quello: malviventi che prendono di mira le auto lasciate all'esterno dei cimiteri, forzando le portiere o spaccando i finestrini e poi portando via quello che trovano all'interno dell'abitacolo, si tratti di borsette, portafogli, spiccioli, o anche accessori come il navigatore.

Esistono, purtroppo, gruppi di malviventi che sono dediti proprio ad azioni di questo tipo: "vigilano" su posteggi e altre aree di sosta, pronti a colpire non appena qualcosa viene lasciato incustodito all'interno della vettura. Non ci sono metodi, per difendersi da queste incursioni, che diano una garanzia di successo piena. E' possibile, però, cercare di disincentivare al massimo i ladri, cercando di non lasciare nulla nella vettura quando la si lascia.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl