you reporter

CARABINIERI CEREGNANO

Beccati i predoni dei furgoni

Nei giorni scorsi avrebbero derubato dell'attrezzatura un giovane giardiniere, mentre faceva la spesa

Arrestata cellula criminale che trattava armi e cocaina purissima

Beccati dopo una indagine lampo

I carabinieri della stazione di Ceregnano, al termine di un’attività d’indagine, hanno denunciato a piede libero per furto aggravato tre persone, già conosciute alle forze dell'ordine: un 21enne domiciliato a Ceregnano, una 23enne domiciliata a Ceregnano, una 25enne residente in provincia di Verona.

Secondo le contestazioni, i tre lo scorso 4 marzo, alle 19 a Villadose, avrebbero derubato un giovane giardiniere, titolare di una attività. Avrebbero atteso che posteggiasse, all'esterno dell'Aliper di Villadose, poi gli avevano rubato gli attrezzi custoditi nel furgone della sua azienda (LEGGI ARTICOLO). Il giovane imprenditore, a quanto aveva raccontato, al momento del suo ingresso nell’esercizio commerciale aveva notato due donne che lo avevano seguito, dileguandosi all’improvviso.

Una volta uscito notava invece un veicolo, di cui annotava il numero di targa, con tre soggetti all’interno, tra cui le due donne, allontanarsi velocemente. Avvicinatosi al proprio autocarro, la vittima constatava il patito furto. Una volta raccolta la denuncia i carabinieri di Ceregnano, anche grazie alla preziosa informazione del numero di targa, risultato abbinato ad un veicolo intestato ad uno dei soggetti, ed al positivo riscontro del riconoscimento fotografico fatto dalla parte lesa, denunciavano i tre soggetti, noti alle forze di polizia, che dovranno rispondere di furto aggravato.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: la foto di classe

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl