you reporter

PORTO TOLLE

Pila, la Regione pensa a ripristinare la Bocca Sud

Soddisfazione, moderata, dei pescatori dopo l'incontro con i vertici del Governo Regionale. Forse la soluzione si intravede all'orizzonte

La protesta dei pescatori: “La vera specie da tutelare siamo noi”

Il Porto di Pila, importantissimo centro per la pesca in Alto Adriatico

Si torna a valutare la possibilità, a breve, di ripristinare la Bocca Sud di Barbamarco, nel Porto di Pila, il canale artificiale che ormai da tempo è interrato, costringendo quindi i pescatori a utilizzare quello naturale, che presenta tuttavia rischi ben maggiori. Questo l'esito del passaggio fatto in Regione dai pescatori, che da tempo domandano una soluzione stabile al problema, che li espone spesso seri pericoli e, in alcune circostanze, rende praticamente impossibile uscire in mare.

Un'opera per la quale, secondo le istanze dei lavoratori del mare, sarebbe necessario procedere con una draga, per assicurare l'efficacia dell'intervento, per quanto ci siano ancora alcuni punti da chiarire, nell'iter. Per esempio, quello sulle linee guida che dovranno chiarire cosa fare della sabbia che verrà prelevata dal fondale.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl