you reporter

LENDINARA

I ladri passano dalla finestra e fanno razzia

Preso di mira il pub "Black out"

I ladri passano dalla finestra e fanno razzia

"Ormai, mancavamo solo noi". E' quasi rassegnata, Sara Ferlin, titolare del pub "Black Out", che si trova a Lendinara, in piazzetta Montagnana, di fronte al Teatro Ballarin, nel commentare l'incursione che i ladri hanno messo a segno poco dopo la mezzanotte, ai danni del suo locale. Nelle settimane e nei mesi scorsi, infatti, altri furti erano stati segnalati ai danni di locali ed esercizi della città, spesso con la medesima tecnica utilizzata anche in questa occasione: entrare dalle finestrelle poste in alto sulle vetrine.

"Crediamo ci tenessero d'occhio - prosegue l'esercente - Lo pensiamo perché, nello scassinare la cassa, i ladri hanno anche battuto, per errore, uno scontrino, sul quale compare l'ora: mezzanotte e 27. Considerando che di solito chiudiamo a mezzanotte, ci viene da pensare che abbiano controllato che ne ce andassimo e poi siano entrati in azione". I ladri avevano un obbiettivo ben chiaro in mente: il registratore di cassa. "Hanno lasciato da parte le monete, che evidentemente non interessavano - prosegue l'esercente - e hanno portato via circa 200 euro in contanti".

Ora, si sta cercando di capire se alcune delle telecamere pubbliche poste in zona possano avere ripreso qualcosa di interessante. Il furto, nella mattinata di lunedì 15 aprile, è stato denunciato alla locale stazione dei carabinieri.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: la foto di classe

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl