you reporter

CENESELLI

I ladri rubano 2 chilometri di cavi: il paese al buio

I cittadini segnalavano ripetuti black out, il sopralluogo consente di chiarire l'incredibile motivazione

36733

Rubati quasi due chilometri di cavi elettrici in rame

I cittadini segnalavano black out. E gli accertamenti del Comune hanno consentito di chiarire che avevano, oltre ogni possibile dubbio, ragione, e che la causa del disservizio era molto chiara: i ladri avevano rubato quasi due chilometri, per la precisione 1650 metri, di cavi in rame dell'illuminazione.

Era da qualche sera, secondo le prime ricostruzioni dei fatti, che al Comune arrivavano segnalazioni dalle vie Fratta e Bonifica, per lamentare il mancato funzionamento della pubblica illuminazione. Come sempre avviene in queste circostanze, è stata disposta una verifica sul posto: è emerso che erano spariti i cavi elettrici che collegano i vari lampioni. Non è la prima volta che si verificano, in Polesine, razzie di questo tipo, dal momento che il rame è un metallo che ha un discreto valore.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • adriano tolomio

    27 Aprile 2019 - 15:03

    Eppure allora significa che manca il controllo del territorio, noi abbiamo in proporzione più polizia degli Stati Uniti mentre da loro queste cose non succedono! Qualcuno credo che dovrebbe are il mea culpa!

    Rispondi



GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl