you reporter

compleanno

101 volte auguri Noemi!

Noemi Azzalin che ha soffiato ben 101 candeline a villa Tamerici

101 volte auguri Noemi!

Grande festa oggi al centro servizi Villa Tamerici, gestita da Coopselios, per la signora  Noemi Azzalin che ha soffiato ben 101 candeline! La signora Noemi, nata il 9 maggio 1918 a Porto Viro, ricorda molto bene la tragedia della seconda guerra mondiale e della fuga dal Polesine durante l’alluvione del ’51 che l’ha costretta a migrare con la famiglia verso MassaCarrara; e da ultimo la morte del marito, restando sola con due figli. La forza d’animo di Noemi è stata tale da superare anche questi incancellabili momenti ed arrivare ad un traguardo insolito dei 101 anni.

Da tre anni residente presso Villa tamerici, nonostante le difficoltà sensoriali, la distinguono  uno spirito umoristico, la discrezione e la passione per le creme e i profumi di cui è stata largamente fornita dai regali ricevuti. La dottoressa Pavan Valentina, coordinatrice del nucleo ha sottolineato la passione e dedizione del personale nella quotidiana cura degli anziani residenti che non trascura neanche i minimi particolari. La poesia in rima a lei dedicata da parte della referente assistenziale, ne è un esempio: “tanti auguri dai parenti che qui oggi sono presenti e all’augurio si unirà questa bella comunità. …ed in coro si griderà gioia, salute e serenità”. Infatti, quello che favorisce la serena longevità di Noemi, è la presenza costanze e affettuosa dei figli e della famiglia, così come la sinergia della famiglia stessa con il personale della struttura. Non potevano mancare i volontari: un fondamentale tassello nel grande puzzle del sistema della cura e dell’assistenza. Maurizio e Adriano hanno “riscaldato l’aria” con le note musicali di un tempo, dedicando a Noemi “un Bene grande così” e l’indimenticabile brano “Mamma” cantata da tutti i partecipanti. Presente anche il sorriso della dottoressa clown  “Brioss”, Beatrice, e della volontaria Anna Maria dedita alle funzioni religiose. 

A coronare la festa le autorità civili e le forze dell’ordine di cui è doveroso evidenziare la costante attenzione, sensibilità e presenza anche nelle occasioni di festa. Si è unito agli auguri il Maresciallo dei Carabinieri, Emanuele Salvagnin e la consigliera, Marangon Franceschina, ormai “di casa”  durante i centenari, che ha confermato la continuità e la costanza della cura e assistenza garantita dal personale della struttura. Mentre il vicesindaco, Doriano Mancin, si è lasciato coinvolgere nel clima di festa,  proponendo e cantando con gli anziani noti brani musicali: un grande gesto di umiltà.

Noemi e la famiglia sono stati molto entusiasti della festa e Noemi ringrazia di cuore tutti quanti.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl