you reporter

Guardia di finanza

Maxi frode da 25 milioni di euro

Perquisizioni anche in Polesine

Meccanico e super evasore fiscale nelle auto d'epoca e da rally

La Guardia di Finanza

Scoperta maxi frode da 25 milioni di euro tra Italia ed Est Europa, perquisizioni anche in Polesine. Dall’alba di mercoledì, 250 militari della Guardia di Finanza di Padova e di altri 23 Reparti del Corpo situati in 15 province lungo tutta la penisola stanno eseguendo un’ordinanza che dispone 12 misure cautelari personali e un decreto di sequestro preventivo  per un valore complessivo di oltre 8,5 milioni di euro, finalizzato alla confisca per reati tributari e riciclaggio. Contestualmente, nell’ambito dell’operazione denominata Scarica barile, verranno eseguite oltre cento perquisizioni personali, domiciliari e locali. Operazioni in corso anche in Polesine e in molte altre province d'italia.

Al centro dell'inchiesta un'associazione per delinquere finalizzata alle frodi fiscali e al riciclaggio, con il coinvolgimento di 42 società nel settore della prevenzione antincendio e antinfortunistica, i cui proventi sono stati trasferiti nei tre paesi dell'est Europa

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl