you reporter

Incidente sul lavoro

Uccisa dalla sbarra dell'azienda, imprenditore agricolo a processo

E' stato rinviato a giudizio il titolare dell'azienda agricola di Boara Pisani dove perse la vita la 59enne Luigina Lucchiari

108282

Rinviato a giudizio il titolare dell'azienda agricola nella quale, il 25 luglio 2017, aveva trovato la morte Luigina Lucchiari, 59enne dipendente originaria di Rovigo, contro la sbarra del cancello che attraversava ogni giorno per entrare e uscire e raggiungere il posto di lavoro.

Giovanni Borgna è stato rinviato a giudizio per omicidio colposo. Una fine tragica quella della 59enne, nella proprietà di via Ferraria, a Boara Pisani. Erano circa le 12.30 del 25 luglio di due anni fa quando la donna, che aveva appena finito il turno di lavoro, aveva imboccato in sella al suo motorino il vialetto di ghiaia per immettersi sulla strada asfaltata e tornare a casa.
Ma la signora non aveva mai raggiunto la propria abitazione. A impedirglielo era stato l’impatto contro la sbarra metallica bianca e rossa che delimita l’accesso alla proprietà. Violentissimo il colpo che la signora aveva ricevuto all’altezza del fegato durante l’impatto. Un trauma che le era stato fatale: la donna, infatti, era deceduta poco dopo, a bordo dell’ambulanza che la stava trasportando al pronto soccorso dell’ospedale di Rovigo.

La sbarra e il suo funzionamento sono state oggetto delle perizie per stabilirne la pericolosità, insieme alla dinamica dello scontro. E il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Rovigo, Pietro Mondaini, ha disposto l'imputazione coatta per il titolare dell'azienda agricola, imputazione arrivata al giudice per le udienze preliminari Silvia Varotto che ha aperto le porte del processo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl