you reporter

CASARUN

Tutti di corsa per una Rovigo migliore

Prima edizione della podistica ideata da Mattia Casarin, per divertirsi e per lanciare un appello importante

Il primo scopo era quello di passare una domenica assieme, divertirsi e fare una bella corsa. Ma non era il solo: c'era l'invito a rispettare l'ambiente, con i ragazzi di Legambiente che hanno seguito i podisti, ripulendo il percorso mano a mano che la "Casarun" proseguiva. E c'era soprattutto l'appello a partecipare al voto per le elesioni 2019, ovviamente senza dare alcuna indicazione, ma invitando a esserci, a farsi sentire, per il bene della propria città.

Tutti di corsa con la fascia tricolore, quindi, per ricordarci che tutti possiamo essere un po' sindaci, a patto che non preferiamo delegare ad altri la nostra volontà, per poi lamentarci quando, però, abbiamo perso il diritto di farlo, dal momento che non ci siamo fatti sentire quando era il momento giusto.

E, sempre in un'ottica di partecipazione e di miglioramento della nostra città, tutti i partecipanti alla Casarun hanno avuto la possibilità di lasciare, in una apposita urna, inviti, appelli, richieste e istanze che saranno consegnati al prossimo sindaco, chiunque questo sia.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: la foto di classe

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl