you reporter

VIA CALATAFIMI ROVIGO

Riaperto il sottopasso

Posizionata segnaletica speciale e, sulla Tangenziale che corre sopra, un nuovo limite di velocità

Il sottopasso di via Calatafimi, che corre sotto la Tangenziale, è stato riaperto verso le 18, dopo il crollo di pietre e una trave che hanno colpito una vettura (LEGGI ARTICOLO). Questo il verdetto del sopralluogo al quale hanno preso parte vigili del fuoco, personale della polizia locale e di Veneto Strade.

I riscontri tecnichi hanno confermato che ad avere ceduto, infatti, non sono le travi portanti, quanto piuttosto la copertura in cemento di queste, al di sotto delle stesse. Si è comunque deciso di limitare la velocità in Tangenziale, solo nel tratto corrispondente al sottopasso, portandola dai 70 all’ora ai 50 all’ora. Il tutto per evitare vibrazioni che potrebbero provocare ulteriori distacchi. Misura che resterà in vigore sino alla compiuta sistemazione.

Veneto Strade, da parte sua, ha sistemato la segnaletica d’emergenza necessaria a creare la canalizzazione del traffico, in via Calatafimi, per consentire la celere riapertura,consentendo nel contempo di svolgere i lavori di messa in sicurezza che appaiono necessari.

La priorità, infatti, è subito apparsa riaprire una strada che, nonostante il suo stato, decisamente non ottimale, e la sua pericolosità, comunque rappresenta un percorso molto importante nella viabilità cittadina, ogni giorno percorsa da migliaia di persone.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: la foto di classe

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl