you reporter

“Vantiamo realtà sportive di eccellenza”

Le associazioni sportive

91271

Il comune di Porto Viro

PORTO VIRO - “Porto Viro è una realtà molto vivace per quanto riguarda lo sport, a tutti i livelli”. Michele Capanna è il consigliere comunale a cui è stato delegato lo sport: un mondo molto ampio e ben rappresentato in città.
“Vantiamo squadre che giocano in campionati importanti, che portano prestigio alla città, come l’Asd Calcio Porto Viro, promossa quest’anno in Eccellenza, e il Delta Volley, che gioca a pallavolo in Serie B - spiega Capanna - Vi sono manifestazioni come la gara podistica ‘Omaggio alla Serenissima’, che in estate riempiono di gente le piazze e le strade del nostro comune. Ma vi sono anche realtà come il Centro Salesiano San Giusto, punto di riferimento per i giovani della nostra città, dove, oltre alle attività sportive, si educano i ragazzi a diventare uomini e donne. E, accanto a queste, tante altre società ‘minori’ ma non per questo meno importanti”. L’attuale amministrazione punta molto sullo sport.
“Noi riteniamo che lo sport debba essere promosso e sostenuto dall’amministrazione a tutti i livelli e in tutte le sue forme, non solo perché è un mezzo per mantenere il proprio benessere psicofisico ma anche per il suo valore educativo, formativo e di inclusione sociale. E’ nello sport, infatti, che si si coltivano valori come l’amicizia, la solidarietà, la responsabilità, il sacrificio come mezzo per raggiungere i traguardi: tutti valori che aiutano i nostri giovani a crescere e maturare”.
Il consigliere ha cercato subito un rapporto con le realtà sportive.
“Appena ci siamo insediati, ho voluto incontrare tutti i rappresentanti delle associazioni sportive per conoscerci ed iniziare un rapporto di fattiva collaborazione. Abbiamo raccolto spunti, consigli ma anche verificato la presenza di problematiche da risolvere. Insieme ai tecnici del comune e ai dirigenti di alcune società abbiamo effettuato un sopralluogo ai principali impianti sportivi, verificando alcune criticità. Ad esempio, l’impianto di illuminazione delle palestre di via Gramsci e via Piave, dove giocano le atlete della Project Star Volley, è insufficiente ed obsoleto.
Abbiamo incaricato una ditta locale per provvedere in breve tempo alla sostituzione delle lampade e al posizionamento di griglie protettive. Abbiamo chiesto inoltre ad un’altra ditta di controllare il tetto della palestra di via Piave, dove quando piove si verificano infiltrazioni d’acqua”. Insomma, problemi ce ne sono, ma il Comune vuole affrontarli. “Il nostro impegno è di risolvere gradualmente i problemi segnalati, ma spesso per gli interventi occorrono ingenti risorse che il Comune non ha a disposizione. Per cui dobbiamo impegnarci a reperire fondi alternativi, come finanziamenti regionali, comunitari o dalle Fondazioni”.
“Tornando al ruolo dello sport - conclude Capanna - penso che esso rappresenti anche un mezzo importante nell'integrazione sociale delle persone disabili. Per questo, insieme all’assessore Marialaura Tessarin, stiamo pensando di organizzare in futuro delle manifestazioni sportive per atleti disabili”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl