you reporter

Vitella di tre quintali in fuga <br/> semina il panico a Crespino

L'inseguimento

torello.JPG
Una vitella di tre quintali in fuga alle prime luci dell'alba di lunedì 21 marzo a un passo dalla provinciale 33, l'Eridania.



Mattinata concitata per l'azienda agricola Perin di Crespino, dalla quale è fuggito il giovane bovino, da via Aguiaro, la strada, laterale sinistra della provinciale, che da Crespino conduce verso San Cassiano.



Inutili i tentativi dei proprietari dell’allevamento, e dei loro dipendenti, di riprenderla. A quel punto l'allarme: chiamando i carabinieri, che hanno immediatamente allertato il servizio veterinario dell'Ulss 18. Da qui l'interessamento di Paolo Stefani, veterinario rodigino “specializzato” in operazione di questo tipo.



IL veterinario rodigino, dopo novanta minuti di rimpiattino tra il pesante animale e il suo fuoristrada, proprio mentre l’animale stava scalando la scarpata che l’avrebbe condotto sull'Eridania, è riuscito a sedare l'animale con un preciso colpo alla coscia destra.



Stordita, la vitella è stata riportata nell'azienda agricola e alle 10 circa l'Eridania, fino a quel momento chiusa al traffico dai carabinieri, è stata riaperta.



Il servizio completo in edicola nella Voce di martedì 22 marzo

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl