you reporter

Ficarolo, furto all'escavatore del Consorzio di bonifica

Ladri in azione

68881
Furto nella notte a Ficarolo: asportati pezzi importanti all’escavatore del Consorzio della bonifica. Una brutta sorpresa per i tecnici quando, lunedì mattina, terminato il periodo di pausa delle feste natalizie, si apprestavano a continuare l’opera di pulizia e manutenzione degli argini nei canali di scolo delle campagne del comune rivierasco.



All’escavatore semovente cingolato, da 22 tonnellate, lasciato incustodito in mezzo ai campi, qualcuno aveva rubato la pompa idraulica che permette la rotazione e l’avanzamento dei cingoli, rendendo di fatto inutilizzabile il mezzo d’opera.



Del tempo ne hanno sicuramente avuto i malviventi che, probabilmente nelle ore notturne, si sono inoltrati nella campagna ficarolese e, dopo aver tagliato, forse con degli attrezzi a batteria, i tubi di collegamento, hanno sganciato e portato via il pezzo.



Devono aver agito approfittando del buio, velocemente e con l’attrezzatura utilizzata per il furto che deve essere stata sicuramente rilevante, dato che la pompa rubata pesa poco meno di tre quintali e l’escavatore si trovava, anzi si trova tuttora, in un campo a pochi metri dalla frequentatissima strada provinciale.



Un danno che approssimativamente supera i 20mila euro, considerando il fatto che una pompa idraulica nuova dovrebbe costare all’incirca 18mila euro e che si dovranno ripristinare tutte le tubazioni idrauliche alle quali era collegato.



Il servizio completo in edicola nella Voce di oggi

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Acquevenete assume 10 persone
SOCIETA’ PARTECIPATE

Acquevenete assume 10 persone

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl