you reporter

Crivellari accorato in aula “Matteotti figura luminosa”

Fratta Polesine

79348
Un lungo e accorato intervento di Diego Crivellari nell’aula della Camera dei Deputati a Roma, ha accompagnato la presentazione del progetto di legge su Giacomo Matteotti.




Crivellari ricorda il discorso di Matteotti alla Camera del 30 maggio 1924 e lo fa sottolineando il ritorno di “antiparlamentarismo, del populismo più becero, del rifiuto della democrazia e delle istituzioni rappresentative”.

Inoltre l’episodio “becero” della distruzione della targa commemorativa dell’assassionio, che era a Roma.




“In questo stesso provvedimento, abbiamo fortemente voluto riconoscere Casa Matteotti a Fratta Polesine come monumento nazionale, immaginando un ideale connubio con Casa Gramsci di Ghilarza - ha aggiunto Crivellari - un passaggio che a nostro avviso riveste grande importanza. Due figure diverse, sotto molti aspetti, ma entrambe germogliate dal movimento socialista di inizio secolo, diventate ben presto esempi di lotta e riscatto in tutto il mondo”.



“Se esiste un luogo simbolo della difesa della sovranità del Parlamento e delle nostre libertà, questo può certamente essere rappresentato dalla dimora che, nel cuore della provincia di Rovigo, è diventata sede di un importante archivio e depositaria di una memoria incancellabile. Ecco, allora, la casa museo di Fratta pensata come tappa di un percorso vivo e concreto della nostra memoria” ha aggiunto".



Il servizio completo sulla Voce di Rovigo di oggi 10 maggio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Acquevenete assume 10 persone
SOCIETA’ PARTECIPATE

Acquevenete assume 10 persone

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl