you reporter

Fiume Po

Una barriera tra Santa Maria e Pontelagoscuro per fermare la plastica

Una barriera tra Santa Maria e Pontelagoscuro per fermare la plastica

Sul Po, tra Santa Maria Maddalena e Pontelagoscuro, il primo esperimento a livello nazionale per cercare di ripulire il fiume dai rifiuti plastici. E' il progetto presentato nel corso del convegno "Il fiume salva il mare", organizzato da Marevivo e Roma.

Lo sbarramento, sperimentale, sarà realizzato da Castalia e Corepla, con la Fondazione per lo sviluppo sostenibile. Il progetto sarà avviato in estate, e durerà per due mesi.

Il sistema di sbarramento - spiegano i proponenti - "non usando le classiche reti, ha un impatto minimo sulla flora e la fauna fluviale. Con la sperimentazione sul fiume Po saranno anche raccolti dati, al momento non disponibili, sulla tipologia, il volume e il tasso di riciclabilità della plastica raccolta".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl