you reporter

Medio Polesine

West Nile, due nuovi contagi in Polesine

La malattia è stata riscontrata in un cittadino di Occhiobello e uno di Canaro

Allarme West Nile: zanzare infette

Due nuove casi di West Nile in Polesine. Questa mattina il laboratorio di microbiologia di Padova ha comunicato all’Azienda Ulss 5 la positività per West Nile in due pazienti, residenti rispettivamente a Canaro e Occhiobello, di cui uno ricoverato da qualche giorno presso il reparto di malattie infettive di Rovigo. L'Ussl comunica che entrambi stanno bene. 

Attraverso una nota, l'azienda spiega: "Benché le attività di disinfestazione attuate dai comuni elle aree pubbliche siano importantissime, l’Azienda Ulss 5 polesana consiglia ai cittadini di contrastare la proliferazione delle zanzare adottando questi accorgimenti: acquistare prodotti larvicidi da mettere nei tombini del giardino, alloggiare in locali con zanzariere, meglio se impregnate con insetticida e piccoli baldacchini leggeri di tulle, organza per proteggerei letti. Usare indumenti a manica lunga nelle ore dell'imbrunire, non usare profumi che attraggono le zanzare,  usare repellenti cutanei, ripetendo l'applicazione ogni 2-3 ore e spruzzare insetticidi a base di piretro nelle stanze di soggiorno o usare diffusori di insetticida a corrente elettrica". 

La febbre del Nilo occidentale, meglio conosciuta come West Nile, è una malattia causata da un virus di cui son serbatoio alcuni uccelli selvatici che possono trasmettere l'infezione alle zanzare. Queste, attraverso la loro puntura,possono in seguito infettare l'uomo . In 80 casi su 100 l'infezione non provoca alcun sintomo, in 20 casi su 100 invece l'infezione può dare una forma simil influenzale e, in un caso su 150, può insorgere una forma più grave con manifestazioni neurologiche, specialmente nelle persone di età avanzata.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl