you reporter

Frassinelle

Parte un'indagine della Procura sull'acqua sporca dei rubinetti

I residenti di via Roma avevano a lungo segnalato questo tipo di problematica

Parte un'indagine della Procura sull'acqua sporca dei rubinetti

Parte anche una indagine da parte della Procura sull'episodio dello scorso fine settimana, con il sindaco di Frassinelle che si è visto costretto ad emettere un'ordinanza di divieto d'uso dell’acqua potabile in tutto il territorio (Leggi l'articolo). L'ordinanza è stata causata da una nota dell'Ulss 5 Polesana in seguito ad alcuni prelievi eseguiti all'interno del suolo comunale.

“In data 7 settembre 2018 l'Ulss 5 Polesana ha comunicato di avere effettuato campioni ufficiali di acqua potabile presso quattro contatori situati rispettivamente in via Roma, a Frassinelle e presso una abitazione sita in Comune di Villamarzana in via Tasso. Le analisi effettuate dal laboratorio Arpav di Verona hanno evidenziato un superamento di entità considerevole dei seguenti parametri: ferro, manganese e torbidità”.

Erano stati proprio alcuni residenti di via Roma a scrivere alla Procura, dopo aver a lungo segnalato questo tipo di problema, senza però aver mai avuto un riscontro. Acquevenete si è già attivata per la sostituzione delle tubature e i successivi campionamenti hanno consentito di ritenere il problema superato.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl