you reporter

Trasporti

Il Frecciarossa va troppo di fretta e salta la fermata

Singolare "incidente" alla stazione di Ferrara. Il macchinista dimentica la fermata e se ne accorge solo quando arriva al Po. Disagi per i psseggeri

Il Frecciarossa va troppo di fretta e salta la fermata

Il macchinista si "perde" la fermata, e il Freccia rossa finisce... lungo.

Come racconta La Nuova Ferrara è successo due giorni fa alla stazione della città estense. Ferrara.

I passeggeri che erano in attesa sul binario 4 per salire sul Frecciarossa diretto a Padova e Venezia hanno visto il treno sfrecciare dritto, senza neppure un accenno di frenata.

Facile immaginare anche lo stupore dei passeggeri che, valige alla mano, erano pronti a scendere.

Il macchinista ci ha messo qualche secondo per accorgersi dell'errore, ma oramai era troppo tardi e ha fermato il treno a Pontelagoscuro, proprio sul confine con il Polesine. L'operazione di "recupero" dei passeggeri, poi, non è stata semplice.

Quelli scesi a Pontelagoscuro hanno dovuto aspettare un altro Frecciarossa proveniente dal Veneto che ha dovuto fare una fermata supplementare per riportare a Ferrara i passeggeri scesi. Un'operazione che portato ad una perdita di tempo di circa 20 minuti. I passeggeri che invece erano rimasti sul binario 4 di Ferrara hanno dovuto aspettare il Frecciarossa successivo con un'attesa, anche in questo caso, di una ventina di minuti, senza contare che poi una volta a bordo non hanno più trovato i posti prenotati.

Comunque, quel che si dice, tutto è bene quel che finisce bene...

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl