you reporter

Sicurezza

Nuovi mezzi per la polizia locale

L’assessore Corazzari: “Gestione associata di un servizio e finanziamenti per la sicurezza”

Nuovi mezzi per la polizia locale

“Rinnoviamo le dotazioni di due comuni e rendiamo operativi servizi più avanzati che garantiscano una presenza maggiormente specializzata dei nostri agenti”.

Il sindaco di Occhiobello Daniele Chiarioni, assieme all’assessore regionale alla sicurezza Cristiano Corazzari e al primo cittadino di Stienta Enrico Ferrarese, ha inaugurato attrezzature e due mezzi, una Fiat Talento e una Fiat Punto, acquistati grazie alla partecipazione a un bando regionale.

Il contributo della Regione è stato pari al 70% della spesa (44mila e 453 euro), mentre l’impegno sostenuto dal comune di Occhiobello è stato di 21mila e 150 euro, dal comune di Stienta, invece, sono stati finanziati 11mila e 879 euro Iva, per un totale di 77mila e 479 euro.

“Occhiobello e Stienta hanno potuto beneficiare del contributo perché hanno corrisposto perfettamente a uno dei requisiti del bando: la gestione associata di un servizio e una popolazione superiore ai 15mila abitanti - ha spiegato l’assessore regionale Cristiano Corazzari - faccio appello ai comuni della nostra provincia perché seguano questo esempio e ottengano finanziamenti sulla sicurezza, ponendo quindi attenzione alla prevenzione e alla deterrenza” ha dichiarato l’esponente del Carroccio.

Il sindaco di Stienta Enrico Ferrarese ha ricordato che la attività della polizia locale sono molteplici e che per questo hanno bisogno di attrezzature tecnologiche sofisticate e dispositivi di sicurezza a tutela degli agenti.

Le dotazioni sono state illustrate da Monica Montanari, comandante del corpo intercomunale, che ha sottolineato come il finanziamento consenta di operare in vari ambiti oltre all'ordinario, dalle emergenze all'infortunistica stradale. Le attrezzature consistono in: quattro giubbotti antiproiettile e antitaglio, due valigette scasso, due valigette segnalatori luminosi, una valigetta segnaletica stradale, radio veicolari, quattro radio operative portatili, un etilometro, due notebook.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl