you reporter

Boato in A13: momenti di paura in paese

Occhiobello

86272
Momenti di paura ieri ad Occhiobello. Infatti, un forte boato ha spaventato l’intero paese, tanto che in molti pensavano ad un’esplosione.



Subito dopo l’ora di pranzo, precisamente erano da poco trascorse da poco le 13.30, un intenso boato è stato sentito su tutto il territorio del comune rivierasco.



Nessuno sul momento aveva capito esattamente di cosa si trattasse, ma in molti hanno pensato all’esplosione di qualcosa, magari nella zona industriale e artigianale che si trova poco distante dal ponte sul Po dell’autostrada.



“Mi ero appena messo sul divano per riposarmi prima di riprendere il lavoro - racconta Gianmarco, che abita poco distante dal casello autostradale - quando all’improvviso un forte scoppio mi ha fatto scattare in piedi. Sono corso alla finestra per vedere se lì attorno si vedeva fumo o qualcosa che mi permettesse di individuare dove era avvenuta l’esplosione, ma non si vedeva niente - continua l’occhiobellese - Poco più tardi hanno iniziato a sentirsi le sirene ma non si capiva bene da dove provenissero e dove stavano dirigendosi, anche se si sentivano molto vicine”.



Molta la paura e l’apprensione dei residenti, soprattutto quando, pochi minuti più tardi, hanno iniziato appunto a risuonare per l’intero paese le sirene delle ambulanze. In molti hanno pensato ad un’esplosione e la poca distanza con le industrie chimiche della vicina Ferrara ha impensierito e non poco la popolazione medio polesana.



Immediati i commenti e i post su Facebook alla ricerca di sapere se qualcuno era a conoscenza di cosa fosse realmente accaduto.
Solo dopo un’ora circa da quello che in molti non hanno esitato a definire “boato”, è arrivata la notizia che a generare quel botto sarebbe stato lo scoppio di uno pneumatico di un camion che si trovava a transitare sull’autostrada A13, proprio all’altezza del comune di Occhiobello. Sul posto la polizia autostradale di Altedo.



Ancora da definire le cause dello scoppio, ma fortunatamente non si registra nessun danno importante e soprattutto nessun ferito: solamente la perdita del carico da parte del camion, molto probabilmente terriccio, che ha richiesto l’intervento dei mezzi e degli uomini necessari alla pulizia del manto stradale.



Il servizio sulla Voce del 14 luglio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Acquevenete assume 10 persone
SOCIETA’ PARTECIPATE

Acquevenete assume 10 persone

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl