you reporter

Disperso in Russia, la piastrina verrà consegnata alla famiglia

Occhiobello

105929

Il comune di Occhiobello

Dopo oltre settant’anni, tornano alla famiglia la piastrina e il foglio matricolare di Antonio Tironi, giovanissimo soldato disperso nella campagna di Russia nel 1942.



Sabato 20 gennaio, in sala consiliare, la piastrina, assieme a una copia del foglio matricolare, mappe e foto utili alla ricostruzione della vicenda militare, verrà consegnata alla sorella Giustina Necchio.



Dichiarato disperso il 31 dicembre 1942, di Antonio Tironi non si seppe più nulla finché, grazie agli studi dell'alpino Ferdinando Sovran di San Donà di Piave, lungo il fronte del fiume Don e retrovie, è stata recuperata la piastrina metallica identificativa di Antonio Tironi, nato a Occhiobello il 16 ottobre 1922.



Durante la cerimonia, aperta al pubblico, di consegna alla famiglia, saranno presenti il sindaco Daniele Chiarioni e rappresentanti dell’amministrazione comunale.




Il servizio completo su La Voce di mercoledì 17 gennaio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl