you reporter

Nido e materna, nuovo polo scolastico a Santa Maria Maddalena

Occhiobello

110697
L’assessore regionale ai servizi sociali Manuela Lanzarin ha annunciato in conferenza stampa che Arcugnano (Vicenza), Occhiobello e Villafranca di Verona hanno ottenuto i punteggi migliori sui nove progetti presentati per la realizzazione di poli per l’infanzia innovativi a gestione pubblica, la cui costruzione sarà a carico di Inail.



"La Regione – ha spiegato l’assessore Manuela Lanzarin – ha fatto da regia per individuare i progetti, stiamo parlando di investimenti rivolti al segmento zero-sei anni nell’ambito di politiche per la famiglia, una boccata d’ossigeno per una fascia in cui non c’è scuola dell’obbligo, ma in cui serve andare incontro ai genitori".



Per quanto riguarda Occhiobello, il nuovo polo si inserirà nel contesto cittadino di Santa Maria Maddalena in via della Costituzione, rispondendo così alle esigenze di un vasto nucleo abitato.

Sono previsti novanta posti per il nido e novanta per la materna.



La scuola sarà realizzata con tecniche volte al risparmio e all'efficienza energetica, bioedilizia, architettura bioclimatica con nuovi materiali.

Il servizio completo su La Voce di mercoledì 31 gennaio.



Il servizio sulla Voce del 31 gennaio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl