you reporter

Siringhe abbandonate sull’argine del Po

Occhiobello

111328
Siringhe abbandonate sull'argine del Po a Occhiobello. La segnalazione arriva da una persona che in una domenica come tante, vista la giornata di sole, ha deciso di farsi una passeggiata sulla sommità arginale.



Le immagini ritraggono una siringa sottile da insulina, tipicamente utilizzata dai tossicodipendenti proprio per iniettarsi la loro dose di stupefacente.
Un ritrovamento che riporta davvero indietro nel tempo, quando, attorno agli anni ’80, era frequente imbattersi nel ritrovamento di siringhe proprio perché erano diversi i drogati ad assumere eroina in vena.



Il servizio sulla Voce del 5 febbraio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl