you reporter

Latitante rumeno rintracciato dalla Polstrada in A13

Sicurezza

polstrada.jpg
Latitante rumeno beccato in A13 dalla Polstrada. E' successo sabato scorso, quando nel primo pomeriggio l'autoarticolato con targa italiana condotto da un autista di origine rumena classe 1982 è stato fermato per un controllo da una pattuglia della Polizia Stradale di Altedo-Malalbergo nell'area di parcheggio "quattro vie" nel territorio comunale di Occhiobello.



Dopo i primi accertamenti sul veicolo e sulla regolarità del trasporto, gli agenti si sono insospettiti per il comportamento irruento del conducente, che gli ha indotti ad approfondire il controllo sulla banca dati. Così hanno scoperto che il 36enne risultava ricercato sul territorio nazionale per scontare una condanna di due mesi in carcere per reati di lesioni e danneggiamento commessi in provincia di Padova nel 2016.




L'uomo, dopo la condanna, si era reso irreperibile, continuando a condurre veicoli pesanti per conto di ditte italiane senza mai soggiornare in dimore fisse o in strutture alberghiere, rendendo di fatto difficile rintracciarlo.
Su disposizione del Pm il 36enne è stato condotto nel carcere locale per scontare la propria pena.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl