you reporter

Neve, scatta di nuovo il divieto per i tir in A13

Meteo

114548
Il prefetto di Ferrara, Michele Campanaro ha disposto il divieto di circolazione dei veicoli commerciali con massa superiore a 7,5 tonnellate, compreso il transito dei trasporti e veicoli eccezionali, sull’intero sistema viario della Provincia di Ferrara (autostrade, strade statali e provinciali) fino al termine delle precipitazione nevose in atto.



Il divieto riguarda la Regione Emilia Romagna (ed è esteso fino a Bologna), ma coinvolge direttamente il Polesine, visto che lo stop verrà fatto rispettare in direzione sud all'altezza di Occhiobello, ultimo casello in direzione sud prima del Po.



All’ingresso del casello di Occhiobello, dunque, la polizia stradale, coadiuvata sulla viabilità ordinaria dalla polizia locale, prosegue dunque l'attività di filtro, di controllo della viabilità e di indicazione delle zone di sosta destinate ai tir che non possono transitare in autostrada.



Attività di presidio sono state disposte anche ai caselli autostradali di Ferrara Nord e di Ferrara Sud per il filtraggio e l’eventuale fermo dei mezzi nelle apposite aree di accumulo.



Nel contempo, al fine di garantire maggiore sicurezza alla circolazione dei veicoli, Anas ha adottato un provvedimento straordinario, di obbligo di dotazioni invernali o di catene a bordo, valido fino al 3 marzo, sulla Statale Adriatica, sulla Romea e sulla superstrada Ferrara-Porto Garibaldi.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl