you reporter

Meteo

Disgelo e piogge: il Po si ingrossa ed entra in golena

Una piena a metà, si potrebbe definire. Nessun allarme, ma la portata del grande fiume è tornata a livello più consoni al suo nome. Le belle immagini di Antonio Dimer Manzolli da Papozze (grazie alla pagina BPP - Meteo).

Volendo, si può definire una "mezza piena". Di certo, dopo i mesi e mesi di siccità, il grande fiume si presenta in questi giorni con una portata degna del suo nome.

La "mezza piena" del Po ha ovviamente una sua spiegazione.

Prima di tutto ci sono le abbondanti piogge cadute negli ultimi giorni sul nord ovest e di pari passo c'è il rapido scioglimento della neve sulle Alpi, causato anche dall'aumento delle temperature.

Questa piena non crea alcun allarme, ma... si vede bene, come testimoniano le belle foto di Antonio Dimer Manzolli da Papozze (grazie alla pagina  BPP - Meteo) con il fiume entrato in golena.

Per la cronaca, a Ficarolo il livello di massima portata è stato toccato nel pomeriggio di domenica 15 aprile (e non ha superato lo zero idrometrico). 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl